Logo
Stampa questa pagina

La Rinascita della Chiesa Messianica

"LA RINASCITA DELLA CHIESA MESSIANICA" è’ un libro dal messaggio dirompente per la cristianità di oggi, specie per quella italiana più legata, per motivi di carattere storico – religioso, a tutta una serie di insegnamenti e tradizioni che, di fatto, l’hanno allontanata dalle sue vere origini  

La prima cosa che mi sono domandata leggendolo è il significato del suo titolo: La Rinascita della Chiesa Messianica.

Perché si parla di RINASCITA? In Italiano ri-nascere vuol dire nascere di nuovo.

L’insegnamento che Gesù ha dato, relativo a questa parola,  lo troviamo nel Vangelo di Giovanni 3:3-8

 “Gesù gli rispose: ‘In verità, in verità ti dico che se uno non è nato di nuovo non può vedere il regno di Dio ’. Nicodemo gli disse: ‘Come può un uomo nascere quando è già vecchio? Può egli entrare una seconda volta nel grembo di sua madre e nascere?’ Gesù rispose: ‘In verità, in verità ti dico che se uno non è nato d'acqua e di Spirito, non può entrare nel regno di Dio. Quello che è nato dalla carne, è carne; e quello che è nato dallo Spirito, è spirito. Non ti meravigliare se ti ho detto: “Bisogna che nasciate di nuovo.” Il vento soffia dove vuole, e tu ne odi il rumore, ma non sai né da dove viene né dove va; così è di chiunque è nato dallo Spirito ’.” 

 

Quindi la RINASCITA è una nuova nascita spirituale. Andiamo poi a vedere che nel titolo originale del libro in inglese la parola da cui è tradotta è ARISE che oltre a rinascita significa risveglio.

E che cosa significa CHIESA messianica? Vuol dire Chiesa del Messia (cerco nel dizionario e il termine messia deriva dal latino ecclesiastico Messīas-Messīae a sua volta dal greco antico Messías (Μεσσίας), quindi dall'aramaico məšīaḥ (מְׁשִיחָא), quindi dall'ebraico māšīāḥ (משיח) col significato di “re, unto”, e nella Sacra Scrittura il re, l’unto, è Gesù.

Quindi la Chiesa Messianica è la Chiesa di Gesù.

Da queste riflessioni capiamo che il significato del titolo di questo libro è” LA NUOVA NASCITA SPIRITUALE DELLA CHIESA DI GESU’”.

Infatti nelle sue pagine troviamo l’invito a prendere consapevolezza che stiamo vivendo in uno dei periodi più entusiasmanti della nostra storia. Gesù sta preparando la Sua Sposa - Chiesa! Lo Spirito di Dio sta restaurando le radici dei patti fatti con la Sua Chiesa! La Chiesa sta rinascendo in potenza e in gloria come non abbiamo mai visto dal primo secolo fino ad ora. Ancor più gloria è all'orizzonte. Il Signore ci sta invitando a essere parte di questa restaurazione. La Chiesa che Gesù preparerà come una sposa non è la massa dei Cristiani nominali, ma il “residuo” dei veri Cristiani che conoscono e fanno affidamento esclusivamente sulla Parola di Dio (Bibbia) e che la mettono in pratica.

Questo libro ha la “rinascita” all'interno delle proprie pagine. Aiuta a sperimentare la pienezza del Cristianesimo ... a conoscere il Cristianesimo come Cristo voleva che fosse . Aiuta ogni cristiano a riacquistare le benedizioni della propria eredità perduta e che arrivano dal popolo di Israele, che ci ha dato Gesù il Messia (ebreo!), l’Antico Testamento, i profeti, i patti…  Una volta ritrovata la radice ebraica in cui la Chiesa delle Nazioni è stata innestata, la potenza della vita di quelle radici germoglierà e ogni cristiano porterà i suoi frutti!

La Chiesa è stata voluta e fondata da Dio e ai suoi esordi mette in pratica e insegna esattamente ciò che Gesù dice: amatevi l’uno l’altro, abbiate cura delle vedove e degli orfani, sfamate i bisognosi, insegnate ad osservare tutto quello che Io ho comandato … e questo soddisfa l’unico e vero desiderio che i cristiani hanno nel cuore: toccare Dio.

Questa Chiesa Messianica rinata avrà la potenza della prima Chiesa Apostolica (la Chiesa fondata da Gesù sui suoi 12 Apostoli), la quale non soltanto racconta, ma soprattutto sperimenta realmente la potenza di Dio guarendo gli  ammalati, resuscitando i morti e scacciando i demoni.

E’ già esistita una Chiesa simile?

Non è un mito. Non è una favola. E’ la Chiesa denominata “primitiva”, ma che sarebbe più bello definire Chiesa Messianica: persone che vivevano secondo quello che Gesù Cristo il Messia insegnava, e che avevano capito il profondo senso di umiltà e salvezza del Suo sacrificio.

La sua nascita è descritta in Atti 2:41-47

Quelli che accettarono la sua parola furono battezzati; e in quel giorno furono aggiunte a loro circa tremila persone. Ed erano perseveranti nell'ascoltare l'insegnamento degli apostoli e nella comunione fraterna, nel rompere il pane e nelle preghiere. Ognuno era preso da timore; e molti prodigi e segni erano fatti dagli apostoli. Tutti quelli che credevano stavano insieme e avevano ogni cosa in comune; vendevano le proprietà e i beni, e li distribuivano a tutti, secondo il bisogno di ciascuno. E ogni giorno andavano assidui e concordi al tempio, rompevano il pane nelle case e prendevano il loro cibo insieme, con gioia e semplicità di cuore, lodando Dio e godendo il favore di tutto il popolo. Il Signore aggiungeva ogni giorno alla loro comunità quelli che venivano salvati.”

Scriverò ora il brano del libro che più mi commuove ogni qual volta lo leggo, che mette nel mio cuore tanta pace e tanto desiderio di vivere così oggi.

…”Entrando dalla porta, guardiamo dall’ingresso verso il largo cortile aperto all’interno della casa (casa vuol dire abitazione, dove vive una famiglia). Sembra che stia avendo luogo una festa (festa vuol dire manifestazione o occasione di allegria, di gioia, di esultanza). Alcuni suonano flauti, lire e tamburelli, mentre altri cantano, ballano e battono le mani. Vi guardate subito intorno per essere sicuri di essere entrati nella casa giusta! Mentre ascoltate le parole, tuttavia, riconoscete che questo è il posto, perché le canzoni sono di lode a Gesù (A GESU’!!!!)! Queste persone stanno traboccando di gioia perché hanno conosciuto il Dio vivente (E’ risorto! E’ vivente! Siede alla destra del Padre nei cieli!)!

Quello di cui siete testimoni è il modo in cui la prima Chiesa lodava Dio. Questo tipo di adorazione suona strano alla maggior parte della Chiesa di oggi, ma dagli scritti biblici e storici è così che l’adorazione della prima Chiesa aveva luogo (ricordate l’inizio di questo articolo? E’ la chiesa che racconta e che sperimenta la potenza di Dio!). Era una celebrazione libera e gioiosa, con una grande quantità di canti e balli … Mentre i canti si indeboliscono un po’, molte persone si inginocchiano davanti al Signore. La maggior parte solleva le mani verso di Lui. Una tremenda sensazione della presenza del Signore riempie il cortile. Durante la lode e l’adorazione della Chiesa, ci sono spontanee grida di lode. Alcuni gridano AMEN per mostrare la loro approvazione a quello che altri hanno detto. Mentre anche noi lodiamo, siamo sopraffatti dall’amore e dall’accoglienza delle persone (quale altra migliore testimonianza degli insegnamenti del nostro Signore Gesù?).

Dopo molto cantare e ballare, viene servito il cibo. Le persone prendono posto e si preparano a mangiare. Siamo sorpresi di vedere le persone mangiare nel mezzo di un servizio di adorazione, ma questo è descritto da Paolo in 1 Corinti e pure da Giuda e da Pietro. Questo pasto settimanale viene chiamato FESTA DELL’AMORE o AGAPE.

Per cominciare il pranzo, la padrona di casa accende le candele, pronunciando una speciale benedizione di ringraziamento. Poi uno dei [pastori] si alza con una coppa di vino, benedice il Signore, e la passa intorno così che ciascuno possa bere. Poi prende una pagnotta e offre ringraziamenti. Poi passa anche questa di persona in persona. Questa è la cena del Signore nel suo contesto originale (durante un pranzo o una cena, non durante un rito!).

Il pranzo è un tempo gioioso concentrato sulla devozione al Signore. Mentre mangiano, i credenti parlano delle cose di Dio, condividono testimonianze, recitano e discutono della Scrittura, e cantano lodi al Signore (della macchina, del tempo atmosferico, del lavoro non si parla già tutti i giorni?!). Sarete impressionati che, mentre pochi hanno copie personali di scritti biblici, la maggior parte di loro sembra conoscere a memoria grandi porzioni di Tanach (Antico Testamento) ... Dopo la fine del pranzo, l’adorazione continua finché, a un certo punto, le cose cominciano a cambiare. C’è un sottile cambiamento nell’aria. L’aria sembra diventare più densa. Un sentimento tangibile della presenza di Dio scende e si ferma il quel luogo. La prima lettera ai Corinti, al capitolo 5 versetto 4 lo descrive in questo modo: “quando siete riuniti nel nome del Signore Gesù… e la potenza del nostro Signore è presente …”

Ecco!!! Le pietre viventi (i veri credenti che formano la Chiesa di Dio)  stanno formando il Tempio di Dio.

Dio scende a riempire il Suo nuovo Tempio, la Chiesa, con la Sua presenza.

Questo è il quadro della Chiesa prima che si staccasse dal giudaismo.

Perciò ricordiamoci della radice ebraica in cui noi Gentili (non Ebrei, che non conoscevamo il vero Dio) siamo stati innestati e che MAI è stata rinnegata. Attingiamo dalla sua potenza.

Satana ha già fatto morire una volta nel IV secolo dopo Cristo la potente Chiesa primitiva per mezzo dell’abolizione della Chiesa in casa, con il cambiamento del servizio che vi si svolgeva, con il rigetto delle radici ebraiche e con l’influsso del paganesimo greco - romano.

Che cosa abbiamo perso?

L’attitudine ebraica verso Dio, verso la Scrittura e nella vita e l’importanza della tradizione giudaica in casa.

Cosa si deve fare per recuperare l’eredità perduta?

Innanzi tutto riabbracciare le radici ebraiche riprendendo degli elementi ormai in disuso: la celebrazione originale (danze, canti), lo Shofar, celebrare le festività date da Dio (Pasqua, Pentecoste, Tabernacoli e altre), osservare lo Shabbat come il settimo giorno santificato e benedetto da Dio alla creazione …

Basta con l’essere tradizionalisti: noi dobbiamo essere SANTI!!! Come? Onorando ciò che Dio chiama santo, collegandoci così ai principi del patto con cui siamo legati a Lui e arrivando a una dimensione soprannaturale della vita.

Le cose sante per Dio sono facilmente identificabili nella Sua Parola: gli apostoli, i profeti, le guide spirituali, il matrimonio, il Suo Nome, la Sua Chiesa (i Suoi figli riuniti, non l’edificio!!), il nostro corpo, lo Shabbat (il 7° giorno di riposo), Israele, la decima…

Lasciamo che Dio restauri le nostre radici, che ci riporti alla Sua presenza.

Facciamo rivivere la Chiesa Messianica oggi!!

In questo libro, quindi, si può imparare :

Ø  Il segreto della potenza della Chiesa primitiva ... e come la Chiesa primitiva è morta

Ø  Come opera il piano di Dio per la restaurazione del Suo Regno sulla Terra

Ø  Come prendere possesso delle ricchezze perdute di benedizione e del patto con Dio

Ø  Come riscoprire il piano di Dio per il riposo (Shabbat) e il rinvigorimento del la vita

Ø  Come entrare in una vita di crescita attraverso le feste bibliche

Ø  Come la Chiesa può sperimentare la potenza di Dio, la Sua presenza e il vero risveglio

Ø  Come la Chiesa si è innestata nel vivificante piano di Dio

Ø  Come sarà il Corpo di Cristo nel futuro

Ø  I cicli di Dio

Cosa aspettiamo a prenderne conoscenza?

Autore del libro: Robert Heidler, insegnante apostolico di Glory of Zion International Ministries, Pastore anziano di Glory of Zion Outreach Center, Decano della Issacar School.

Traduzione a cura di: progetto HaEven (mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. )

Edizione a cura di: progetto HaEven con la collaborazione della Chiesa Cristiana Evangelica Beth Yeshua di Dolo (mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. )

Per avere una o più copie del libro scriveteci e vi daremo tutte le info necessarie!!!

 

Dio Vi Benedica nel nome di Gesù il Messia, Yeshua HaMashiac, שוע יהמשיח

 

Ultima modifica ilLunedì, 04 Agosto 2014 19:53
Template Design © Joomla Templates | GavickPro. All rights reserved.